[TRIBUNALE TERNI] Successo al Tribunale di Terni. STUPEFACENTI – GUIDA ALTERATA DA STUPEFACENTI – ART. 187 C.d.S. – ASSOLUZIONE


Imputato del reato di cui all’art. 187, co. 1 -bis, D.Lgs. n. 285 del 1992 , come novellato dalla L. n. 120 del 2010 , perché guidava il motociclo in stato di alterazione psico-fisica dopo aver assunto sostanze stupefacenti del tipo “cannabinoidi”, accertato con esame tossicologico eseguito presso l’Ospedale di Terni, e provocava un incidente stradale.

Sussistendo l’ esame tossicologico di laboratorio, vi era prova che, al momento della guida, l’imputato era sotto l’influenza della sostanza assunta, non vi era invece prova dello stato di alterazione, sicché l’imputato è stato assolto per insussistenza del fatto non potendo collegare la presenza di tracce di sostanza psicotropa alla sussistenza della richiesta alterazione psicofisica alla stessa riconducibile.