[NEWS] [4] Rispondiamo. Colloquio dinanzi al Prefetto (parte II).


1- Cosa cambia al colloquio se sono stato trovato in possesso di droghe pesanti?
Già nella convocazione per il colloquio viene esplicitamente indicata la possibilità di presentare una attestazione del Servizio per le tossicodipendenze territorialmente competente (SerT) circa l’esito favorevole dello svolgimento di un programma “terapeutico e socio-riabilitativo” oppure “educativo-informativo”. Dunque, in caso di segnalazione di uso di droghe c.d. pesanti tale strada è assolutamente consigliabile per evitare (o almeno attenuare) le sanzioni amministrative. (domanda di Marco F. – Milano)

2- E se non mi presento al colloquio dinanzi al Prefetto?
La presentazione al colloquio è una scelta discrezionale e non un obbligo. In caso di mancata presentazione scattano le sanzioni (sospensione della patente
fino a 3 anni, sospensione del passaporto o del porto d’armi fino ad 1 anno). (domanda di Marco F. – Milano)